STORIA E FILOSOFIA

La forma incarna l’idea. L’abito è la forma dell’idea. Questo il concetto di MorfosisLa scelta del nome è legata al significato della parola “morfosis”: la forma quale sintesi ed evoluzione di intuizioni – tra istinto, immagini, sensazioni e informazioni sedimentate e rielaborate.  La “vision” del brand viene incarnata anche dal logo, che trova ispirazione dalle tavole di Rorschach: la metamorfosi, trait d’union di tutte le collezioni, risulta come un modo individuale di interpretare uno stimolo visivo, ma anche di indossare e concettualizzare un capo. Infine, il riferimento nel logo ad elementi vegetali, in particolar modo floreali, apporta un tocco di femminilità e distinzione e, soprattutto, richiama all’uso privilegiato di materie prime naturali. Alessandra ed il suo team disegnano e producono una linea completa di pret-à-couture di raffinata e sofisticata cura con alti standard di qualità e l’orgoglio di lavorare con materiali accuratamente selezionati in laboratori italiani di antica tradizione sartoriale.  La donna Morfosis crede nel gusto del vestire come forza di espressione personale e segna con forme e tessuti il proprio essere nel mondo. Sinteticamente possiamo ricordare che momenti fondamentali nella storia dell’azienda sono state la qualificazione nel 2008 alla quarta edizione di WHO’S ON NEXT, il prestigioso concorso di Vogue e Alta Roma , la partecipazione a fiere, mostre e sfilate internazionali a Parigi, Tokyo,Firenze, e Milano e l’apertura a Roma di un proprio corner nella prestigiosa via del Babuino

PRESS RELEASE

Imperfezioni 6 – La ricerca attraverso gli archivi e l’heritage del brand ha dato libero spazio alla creatività di Alessandra Cappiello dando vita alla nuova collezione SS21. Nara durante la pandemia, come ricerca estetica di un tempo sospeso, il capitolo 6 di Imperfection traccia nuovi percorsi nel raccontare il vestire femminile, definendosi come continua ricerca di straordinarietà nel quotidiano. La preziosità dei tessuti e la morbidezza delle forme si intrecciano per dare vita ad eleganti camicie e long dress mentre i completi giacca pantalone modulano verso l’oversize di ispirazione mannish.. La palette si muove lungo la scala cromatica del rosa, arricchita da incursioni floreali fino a sfumare verso i toni più decisi del nero. Le impalpabili piume si poggiano sui pregiati cotoni e veli di chiffon e sintetizzano in chiave contemporanea un nuovo concetto di femminilità. Da imperfezioni a contrasti, la donna Morfosis si muove in punta di piedi nella sua unicità, strizza l’occhio alla storia e si cala nelle strade di oggi perseguendo e raggiungendo il suo essere relativa e sofisticata, incisiva e vigorosa.