STORIA E FILOSOFIA

A noi artigiani piace chiamarla fabbrica e non azienda, anche perché di azienda c'è ben poco nel calzaturificio M.P.M. Sono 8 gli operatori che lavorano nella piccolissima catena di montaggio di Via Caprera, 17; A loro c'è d'aggiungerci Vincenzo e Moreno che sono i veri creatori delle scarpe. Il primo si occupa di dar forma a tutte le scarpe occupandosi del taglio della tomaia, mestiere che ha iniziato nel lontano 1966; Moreno, invece da vita alla tomaia lavorata, montandola sulla forma. Secondo loro non si può fare certe scarpe senza il fatto a mano. Non c'è macchina che possa sostituire l'uomo, che sappia muoversi con la delicatezza delle dita. Essendo talmente scontato, ci si dimenticava di dire che tutta la produzione è esclusivamente MADE IN ITALY anzi MADE IN M.P.M. srl. Qualità La parola magica che spiega tutto. L'artigiano è nato per creare prodotti di qualità, è il suo credo. Per fare raggiungere questo obiettivo c'è bisogno di mix di scelte: prima di tutto l'intera produzione svolta all'interno del calzaturificio M.P.M; rigorosissimi sono le selezioni per i materiali, quasi una mania. È l'aspetto fondamentale perché, la pelle è il principio di ogni scarpa. Ma questo non basta per creare la scarpa LABELLE, infatti la differenza sta nella personalizzazione. Vengono fatti interventi sulla pelle per "ridisegnare" l'anima, invecchiandola, spazzolandola, graffiandola, tingendola, scolorendola, dipingendola, rendendola irripetibile, perché ogni taglio di pelle non è mai uguale ad un altro. E perché l'intervento dell'uomo nelle scarpe LABELLE è come quello dell'artista: là non c’è pennellata uguale a un'altra, qui non c'è gesto, pur se ripetuto milioni di volte, possa essere uguale a se stesso. ...Le scarpe sono i depositari di segreti di lacrime sorrisi sogni e fatica

PRESS RELEASE

Per LaBelle shoes c’è il ritorno a una moda essenziale, sobria e comoda nei pellami e nei colori (neutri e delicati, con qualche incursione decisa). LaBelle ha fatto della tradizione artigiana il proprio punto di forza e si è mossa sulla linea del tempo celebrando le sue radici storiche e territoriali, ma proiettandosi su questo nuovo scenario con curiosità. Femminile, chic, per l'ufficio ma anche per correre al supermercato: è questa la scarpa che LaBelle presenterà, un giusto compromesso tra l’eleganza e la comodità . Non mancheranno i best sellers, come il JAYNE propoposto con morbidi laminati colorati e pitonati , a cui si troverà affiancata la nuova proposta: Tango, linea ispirata proprio al famoso ballo con profili a contrasto che ogni cliente potrà personalizzare. Con l'edizione SS2021 LaBelle shoes presenterà la collezione anche in digitale attraverso lo showroom on-line raggiungibile al link : http://b2b.labelleshoes.eu/ ; dove i Buyers potranno visionare ed ordinare in completa autonomia.