CATARZI 1910

SUSTAINABLE-WSM

STORIA E FILOSOFIA

Dici cappello e immagini abili trecciaiole e maestri pagliaioli, saperi antichi e produzione all’avanguardia, manualità e ricerca. Dici cappello e intendi poesia: quella delle creazioni Catarzi 1910. Un secolo di storia, eccellenza senza tempo. Ci sono oggetti capaci di emanare un fascino unico. Manufatti che raccontano storie meravigliose, custodi di un sapere e di un amore difficili da descrivere con le parole. I cappelli Filippo Catarzi sono così, piccole magie nate dalla perfetta alchimia tra sentimento, energia, sapienza, tradizione, creatività. Sono capolavori destinati a sfidare il tempo, espressione di un’eccellenza tutta italiana, quella del distretto toscano di Signa, famosa fin dai primi del ‘900 nell’arte della paglia. Ogni esemplare racchiude la passione innata di quattro generazioni, che da oltre un secolo si sono susseguite alla guida di quella che, da piccola bottega artigiana fondata dal capostipite, Olderigo Catarzi, di professione pagliaiolo, ha saputo trasformarsi in uno dei principali players italiani nella produzione e commercializzazione di cappelli, la cui conduzione è oggi nelle mani di Maurizio Catarzi, diretto discendente del bisnonno da cui tutto ebbe inizio. Non è facile descrivere ciò che sta dietro ogni creazione Filippo Catarzi. Cento anni di tradizioni, di alta artigianalità, di passaggi antichi e complessi (molti dei quali, ancora oggi, eseguiti a mano), di avventure e colpi di genio. E, insieme, tanta ricerca, ispirazioni sempre nuove, un’analisi costante di materiali, stili e forme innovative, un estro creativo che non conosce sosta, un amore smisurato per il bello e l’eccellente, metodi produttivi all’avanguardia che, unitamente a una passione che trae le sue origini lontano nel tempo, costituiscono i punti cardine di un’azienda unica nel suo genere e rendono ogni cappello molto più che un semplice accessorio. Nel 2010 la Filippo Catarzi ha orgogliosamente spento 100 candeline e ha festeggiato questo raro traguardo lanciando una collezione esclusiva, Catarzi 1910, per aggiungere perfezione alla poesia di un cappello magistrale. In Catarzi 1910 la ricerca è spinta ai massimi livelli, così come è altissima la qualità del prodotto. Innovare all’ennesima potenza è la parola d’ordine, ma restando sempre fedeli alle origini. Così, questa straordinaria collezione ripropone gli intrecci tipici delle cloche di paglia dell’inizio secolo, quelli che nascevano dalle mani veloci e sapienti delle trecciaiole di Signa, riproponendo gli stessi movimenti, l’identica tipologia di intreccio ma in materiali di volta in volta più moderni e attuali: si parte dalla paglia per arrivare alla pelle, alla raffia, alla pontova, che viene intrecciata a mano oppure all’uncinetto. Questa linea è stata fortemente voluta per valorizzare le conoscenze e le competenze di un’azienda con cento anni di storia alle spalle: in ogni passaggio, in ogni intreccio, c’è tutto il know how di quattro generazioni. La maestria artigianale si mixa a una ricerca di design all’avanguardia, rigore e forme maschili si affiancano a materiali impegnativi, le forme, sia da uomo che da donna, sono attualissime perché seppure ogni cappello Catarzi 1910 sia pregiatissimo e i materiali d’eccellenza, la funzionalità è volutamente quotidiana: la vera bellezza, proprio come una poesia, un’opera d’arte, non è fatta per avere limiti e subire imposizioni, deve poter essere sfoggiata ogni giorno, in ogni occasione. Mani che lavorano senza sosta, che con pazienza, destrezza e sentimento danno forma a ogni esemplare. Made in Italy per scelta, belli per vocazione, intriganti e pieni di charme, i cappelli che sbucano dalle mani degli artigiani di Filippo Catarzi, dalla creatività, dall’amore, dall’impegno e dalla lungimiranza dei suoi proprietari, fanno la differenza, odiano la massificazione ed esaltano l’unicità e la personalità di chi li sceglie, li indossa, li vive.