MICHELE CHIOCCIOLINI

STORIA E FILOSOFIA

Michele Chiocciolini fiorentino doc, da sempre ama la bellezza che lo circonda e la ricerca in ogni dove. Fin da piccolo ha un innato talento per il disegno che lo porterà poi in età adulta a studiare architettura e da lì a diventare un fashion designer. La sua curiosità lo porta ad esplorare in Italia e all’estero luoghi e persone e tutto questo arricchisce il suo bagaglio culturale e lo aiuta a creare, accompagnato dalla consulenza della sorella Francesca accessori e capi unici nelle loro forme e colori. Da sempre legato alla sua terra natale, decide di creare i suoi pezzi in Toscana a chilometro zero, in piccoli laboratori artigianali, dove la sostenibilità sociale è al primo posto utilizzando sempre pellami di altissima qualità, ma per scelta a stock, così da non dover produrre ex-novo altro materiale. A questo Michele decide di aggiungere il servizio made to order e con customizzazione. Creare secondo un’ottica che non segue pedissequamente i diktat della moda e la sua stagionalità, ma creare secondo un flusso diverso pezzi continuativi che ben si adattano alle nostre esigenze più intime. Il tutto in un’ottica di economia circolare e sostenibile, un bisogno che Michele e Francesca sentono profondamente perché convinti che la sostenibilità umana in primis sia un valore imprescindibile per poter essere in armonia con la bellezza che ci circonda ogni giorno e ovunque. La ricerca del bello non fine a se stessa, ma per creare pezzi unici che possano soddisfare la richiesta sempre crescente di prodotti con un’anima nobile

PRESS RELEASE

Ispirata alla città dove è nato il brand e da dove viene prodotto artiginalmente da secoli il materiale di rafia e paglia con cui è prodotta la collezione mini bag per raccogliere le cose più preziose, borse dalle forme fluide e tondeggianti ispirate agli anni ‘60 portando avanti l’idea di sostenibilita’ sociale ed ambiantale del brand