MARIO CARUANA

Il futurismo grafico gioca con la maglieria eccellente 

T27 | KNIT LAB

Nome: Mario Caruana, il brand omonimo del giovane fashion designer che l’ha fondato nel 2010. 
Segni particolari: eccellenza della maglieria fatta a mano come tradizione italiana rigorosamente insegna, materie prime d’alta ricercatezza, e un immaginario sorprendente dallo spiccato talento nel saper intrecciare, è proprio il caso di dirlo, l’ispirazione artistica squisitamente intellettuale con la disinvoltura di stile giocosa e confortevole, quindi perfettamente contemporanea. 


Mario Caruana abiterà lo spazio del KNIT LAB, la sezione che WHITE Milano dedica al kntiwear e alle sue espressioni creative, presentando Robot18: la nuova collezione che condensa e sublima tutte le peculiarità che rendono inconfondibile il brand. 


A partire dai filati, nuovi e ancor più sottili, tutti in 100% cashmere, che sono la materia prima per abiti da donna, maglioni, e cardigan unisex, cui s’unisce la produzione artigianale: sempre italiana, questa volta riservata ad un maglificio d'eccellenza in Umbria, e sempre affidata a mani esperte che rendono ogni capo un pezzo unico.


Last but not least: l’estetica, che nel mondo Mario Caruana è una vera festa cromatica, dove l’ispirazione predilige storiche esperienze artistiche da connoisseur, come il Suprematismo e Costruttivismo russo, lo Spazialismo di Fontana e il minimalismo americano, mentre la creatività giocosa le traduce in disegni geometrici che diventano intarsi di futurismo grafico nella maglia, decori eye-catching su capi facilmente indossabili, firma d’autore su opere di maglieria quotidiana.