#WHITEINSIEMESIAMOPIÙFORTI

Il pantalone Made in Italy by Berwich 

Una storia che affonda le radici nel territorio pugliese, ma senza rinunciare a uno sguardo internazionale. La storia parte da un piccolo laboratorio di Martina Franca, sede della Icoman, piccola realtà in cui si facevano pantaloni creati dalle mani di Anna Fumarola e dalle idee del marito Michele. Un’azienda nata in Puglia per produrre pantaloni seguendo regole sartoriali tipiche del sapere di quel territorio.

Oggi Icoman continua nella sua mission, solo pantaloni, rimanendo fedeli alla stessa filosofia di allora, ma con la voglia di scoprire aspetti tipici del viaggio, ormai normali della vita dei nostri giorni. Così nel 2007 nasce il brand per uomo Berwich e nel 2014 è la volta della donna, Madame Berwich. Racconta Massimo Gianfrate, brand manager di Berwich: “siamo nati e cresciuti come specialisti nel pantalone con un’azienda che si è integrata con il suo territorio, dove tutto viene progettato e realizzato internamente, dall’idea fino alla spedizione. Non facciamo outsourcing, realizziamo il puro pantalone made in Italy, con tessuti italiani, soprattutto biellesi”. Queste scelte hanno seguito un percorso preciso e sono riuscite a rendere l’azienda competitiva in una zona messa alla dura prova dalla delocalizzazione. Grazie alla nuova generazione costituita da Graziana, Antonella, Angelo e Massimo l’azienda si è ulteriormente rinnovata e sviluppata. Di padre in figlio le tecniche e le tradizioni sartoriali sono state conservate e soprattutto arricchite dalla continua ricerca applicata al prodotto. Icoman – oltre ai propri brand - vanta anche partnership importanti con noti brand internazionali.  Berwich riesce infatti a coniugare lavoro manuale e tecnologia, ottenendo così ottime performance produttive. Il motto dell’azienda è “Tutto nasce dal basso” (riferendosi anche in modo ironico al pantalone) che non viene considerato un capo secondario e poi perché si tratta di una realtà, nata dal piccolo e abituata a lottare per superare le sfide dei brand globali. L’azienda è cresciuta con un’importante rete distributiva e ha aperto il primo store monomarca a Milano, ma senza mai trascurare l’attenzione al territorio, all’ambiente e soprattutto guardando all’economia circolare. “Il concetto di sostenibilità è un valore insito nel Dna del marchio e della famiglia da sempre. Quello che ci è più a cuore è garantire ai nostri clienti è la circolarità. Per questo utilizziamo bottoni riciclati dalla carta e dalla plastica, recuperiamo tessuti di scarto, senza contare che l’azienda stessa si alimenta tramite pannelli solari e che siamo attentissimi alla differenziazione dei rifiuti”, ha spiegato in una recente intervista lo stesso Massimo Gianfrate.




https://www.berwich.com/en/