ROY ROGER'S - EX ANSALDO/BASE

Basta solo il nome a evocare una lunga storia d’amore per il denim. Roy Roger’s è uno di quei marchi immediatamente riconoscibili, sia sotto il profilo della coerenza alle proprie origini, sia per il design. Questo fashion brand, che fa capo al Gruppo Sevenbell, ha da sempre lavorato, cesellato, sviluppato, la mitica tela jeans, facendone il suo cavallo di battaglia sin dagli esordi. Il segno caratteristico è un triangolo cucito sulla tasca posteriore destra, che distingue i Roy Roger’s addicted. La donna della label esalta i capi con la sua delicata femminilità; grazie al fit contemporaneo, in grado di sottolineare lo charme. Le collezioni rubano accenti al guardaroba maschile, ma si rifanno anche allo sterminato archivio storico dell’etichetta, da cui derivano incisive suggestioni, visibili al primo sguardo. Nell’inverno 2018/19 di Roy 

Roger’s donna, il denim non è solo pantaloni, ma si traduce in tante proposte che esaltano la forza di una delicata e femminile eleganza.Nuove vestibilità con vita alta e gamba morbida si alternano a modelli sfrangiati e over; giubbotti corti sono arricchiti da interni in lana; gonne che si trasformano in pantaloni con un gioco di bottoni; jeans in denim non lavato arricchiti da cuciture che ne esaltano la struttura. Completano la collezione una proposta di maglieria soft e confortevole in tinta unita o lavorata; i piumini dai volumi morbidi che ricordano lo stile streetwear anni ’90, arricchiti da un gioco cromatico tra fodera ed esterno. Giubbotti in pelle, chiodi e montoni vengono proposti in forma ridotta lunghi sino ai fianchi.On stage dal 23 al 26 febbraio 2018.