BALOSSA 

Infinite variazioni sul tema della white shirt 

Tortona 27 | Superstudio Più


Una sola camicia bianca, quella più classica ed iconica che ci sia, ovvero la camicia bianca maschile, e le infinite nuove creazioni sartoriali che provengono dalle combinazioni inaspettate e dalle trasformazioni brillanti che tale camicia bianca può offrire: questa è l’essenza di BALOSSA, capi contemporanei,  imprevedibili e sempre obbedienti all’armonia estetica, che nascono dalla metamorfosi della camicia bianca.


L’intuizione dell’anima trasformista insita nel must-have più comune, semplice in apparenza e ricercato nella sostanza, che ogni guardaroba ospita, è merito di Indra Kaffemanaite: questo il nome della fondatrice e spirito creativo di BALOSSA. Ed è dalle trame della sua storia personale che provengono l’evoluzione e il successo del brand: l’origine nella Lituania negli anni dell'Unione Sovietica e del suo rigido regime è la fonte della passione per la sartoria autentica, che Indra Kaffemanaite accresce e perfeziona in Italia, dalle collaborazioni importanti fino a fondare il suo brand, che oggi conta circa duecento rivenditori di alto livello in tutto il mondo. E che sfoggia anche il il prestigioso premio Inside White Award, ottenuto nell’edizione di settembre 2015: per l’originalità dell’intuizione di stile, l’artigianalità eccellente, l’esclusività di ogni capo dove appeal maschile, allure femminile e twist contemporaneo si fondono in armonia.